IN USCITA IL NUOVO DISCO DI SALVATORE MECCIO
Articolo:
DALLA TRADIZIONE SICILIANA A UNA MUSICA COSMOPOLITA, IL NUOVO DISCO DI SALVATORE MECCIO PRODOTTO DA ORIENTOCCIDENTE Grande momento di attività e di riconoscimenti per il Festival Orientoccidente. Dopo sei anni di successi nelle piazze e nei teatri del Valdarno e della Provincia di Arezzo, continua il lavoro di produzione e di formazione legato alla manifestazione che coinvolge i comuni valdarnesi. Dopo il cd/dvd dell’Orchestra Multietnica di Arezzo (vincitore del premio “Musica di Confine” al MEI 2010 di Faenza) e quello ormai storico di Alta Madera con Gabriele Mirabassi (registrato dal vivo a Ponticino durante la prima edizione del festival), la Materiali Sonori pubblica adesso l’album “A Passu Nicu” di Salvatore Meccio & Bandakaleido con Arlo Bigazzi. Registrato durante il concerto tenutosi all’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini il 1° dicembre 2007, è il risultato di una formazione aperta che presenta brani orchestrati con strumenti provenienti sia dalla cultura musicale popolare che da quelle classica e rock e che si collocano al confine tra la world music e la canzone d'autore. Salvatore Meccio è un musicista e autore siciliano, attivo da molti anni con gruppi come Tammorra, Ballarò, Tarantolati di Tricarico e da qualche tempo attivo in Svizzera dove tiene molti concerti e stage dedicati alle percussioni e alla chitarra battente. E’ stato presente, con differenti progetti, in tre edizioni di Orientoccidente e attraverso il sodalizio con il bassista e produttore Arlo Bigazzi, in Bandakaleido sono confluite le sue diverse esperienze musicali maturate in quindici anni di lavoro sulle tradizioni popolari. L'obiettivo è l'idea di una musica che vada oltre i confini regionali e di genere: una musica cosmopolita e cittadina del mondo. La formazione di Bandakaleido presente nel disco è completata da Vittorio Catalano (ciaramella, friscaletti, flauto traverso, marranzano); Giulia Nuti (viola, violino); Davide Macinai (tromba); Lorenzo Iosco (clarinetto basso); Stefano Batelli (bombardino, shaker); Gianluca Greco (chitarre); Lorenzo Bonechi (percussioni, tammorra); Carlo Catalano (batteria).
Recensioni:

home page